Sfogliatine alla cannella e sciroppo d’agave

Quest’anno ho affrontato il periodo natalizio in modo diverso dal solito. Niente frenesia, nessuna corsa ai regali o ansia da “non so cosa prendere”. Ho messo a fuoco qualche idea e poi mi sono goduta il giro di acquisti in tranquillità, pensando alle caratteristiche ed esigenze delle persone care. Anche l’albero di Natale si è fatto più piccino. Non ho perso tempo e lo trovo adorabile, mentre ho lasciato che i bambini ne facessero uno più grande. Quelle manine arraffatutto, si sono divise le decorazioni e tutti insieme hanno collaborato per realizzare un bel presepe.
Vederli sereni e uniti, mi ha regalato il vero spirito del Natale.

1482005184384

In momenti così, non può mancare una merenda speciale, ma che rubi poco tempo e regali tutta la magia della dolcezza e della cannella. Se poi è anche leggera, fatta solo con acqua e farina, niente lievito e guarnito con sciroppo d’agave adatto anche ai diabetici, è difficile rinunciare. I miei bambini si sono leccati i baffi e pure le dita e io, da buona golosa, non sono stata da meno.

1482004867770

SFOGLIATINE DOLCI E LEGGERE

INGREDIENTI
Per 4 persone

125 gr farina 00
Acqua qb
Una manciata di pinoli
Sciroppo d’agave (o miele)
Cannella in polvere
Olio di semi (o burro) per spennellare la padella

Vediamo insieme come si fa

Mescolare la farina, possibilmente setacciata per evitare grumi, con acqua sufficiente a ottenere un composto fluido che veli il cucchiaio

Scaldare un padellino antiaderente del diametro di 15 cm circa e spennellarlo con poco olio

versare un mestolino di pastella sufficiente a formare uno strato sottile

Quando la sfogliatina inizia a staccarsi lungo i bordi, gurarla sull’altro lato e cuocere finché incomincia a prendere colore

Preparare le altre sfogliatine allo stesso modo

Rosolare i pinoli. Toglierli dal fuoco appena si vedono brunire. Ci vorrà un minuto o poco più

Lasciar colare li sciroppo d’agave su ogni sfogliatina, piegare i lati verso il centro e servirvire con i pinoli, una spolverata di cannella e ancora un filo di sciroppo

NOTE

Per una versione non vegana, si può usare il burro per ungere la padella e il miele al posto dello sciroppo d’agave