Orecchiette con cavolo nero e nocciole

Di solito preparo le orecchiette con le cime di rapa che adoro, ma ho voluto provare a cucinarle con il cavolo nero. Anch’esso ortaggio di stagione, dalle grandi virtù e dal sapore deciso che non a tutti piace. Trovo che l’abbinamento in questione, sia perfettamente equilibrato e gusoso.

ORECCHIETTE CON CAVOLO NERO E NOCCIOLE

INGREDIENTI
Per 2 persone

160 gr di orecchiette
Un mazzetto di cavolo nero
Olio extravergine d’oliva
2 cucchia di pangrattato
Sale
Una manciata di nocciole

1453495639808

Vediamo insieme come si fa

Lavare le foglie di cavolo nero ed eliminare la costola centrale più dura

Lessare in acqua bollente salata e scolare al dente

Tagliare a striscioline e far saltare in padella con un giro d’olio a fiamma vivace

Unire il pangrattato e mescolare la verdura più volte in modo che risulti ben rosolata

Tenere in caldo il cavolo nero e nel frattempo cuocere le orecchiette

Quando la pasta avrà raggiunto il grado di cottura desiderato (per me al dente), scolare e unire alla verdura in padella

Aggiungere le nocciole tostate e tritate grossolanamente e amalgamare il tutto

Le orecchiette con cavolo nero sono pronte per essere gustate

NOTE

Se disponete di nocciole fresche, dopo averle sgusciate, infornare per circa 10 minuti a 100 ° . In questo modo avrete nocciole tostate e potrete eliminare la pellicina sfregando le nocciole tra le mani

Precedente Topinanbur al forno Successivo Frollini vegani