Barrette di riso soffiato al cioccolato.

20140217_124724

Quando ho visto questa ricetta su una rivista, l’ho subito replicata perché ero sicura che avrei fatto la felicità dei miei bimbi.
È quasi una non ricetta, che consente di ottenere delle barrette da divorare come spuntino, merenda, ma anche per un fine pasto scrocchiarello e adattissime alle festicciole per bambini.
Unica accortezza: raddoppiare le dosi perché spariscono in fretta!

BARRETTE DI RISO SOFFIATO AL CIOCCOLATO

INGREDIENTI

150 gr cioccolato fondente
70 gr riso soffiato

Temperare il cioccolato facendolo sciogliere a bagnomaria fino a raggiungere la temperatura di 40′ poi trasferire su un piano di marmo e lavorandola con una spatola, portare la massa a 28′, quindi riscaldare ancora a bagnomaria fino a 32′, ottenendo così il cioccolato temperato al quale incorporare il riso soffiato.
Sì, insomma, il temperaggio con metodo classico è “roba” seria! indispensabile se si vogliono realizzare dei cioccolatini, ma per preparare queste barrette si può ricorrere a un procedimento più semplice e casalingo anche perché non tutti possiedono un termometro da cucina, e soprattutto, diciamolo: quante persone, dispongono di un piano di marmo????
Io no! Pertanto ho sciolto metà del cioccolato, precedentemente spezzettato o tagliato finemente a coltello, a bagnomaria a fuoco basso. Ho spento e ho aggiunto ancora qualche pezzo e ho continuato a mescolare (meglio con una comoda spatolina in silicone) fino a scioglimento e solo dopo ho aggiunto il restante cioccolato.
Una volta amalgamato il composto col riso soffiato, versarlo su un foglio di carta da forno e livellarlo, mantenendo uno spessore di circa due dita.
Lasciar raffreddare e indurire, quindi dividere in barrette o cubetti regolari.
Se piace, spolverare di zucchero a velo, ma la trovo un’aggiunta superflua.

20140216_093808

Precedente Bucaneve, principino dell'inverno Successivo Gale o chiacchiere di Carnevale